Clicky

sondaggio
comment
A
A
print
ITALIA

SONDAGGI A CONFRONTO, INTENZIONI DI VOTO ISPO, SWG ED EUROMEDIA: OLTRE IL 40% INDECISIONE E ASTENSIONE

di Monica Gasbarri - 12 settembre 2012 15:15

Le ultime rilevazioni sulle intenzioni di voto realizzate dagli istituti Swg, Ispo e Euromedia Research messi a confronto in occasione della trasmissione Porta a Porta, mettono in risalto l’alta percentuale di indecisi: la maggioranza dell’elettorato è in crisi di fronte all’offerta politica e i tre istituti di ricerca sono concordi nell’affermare che i dati sulle intenzioni di voto raccolti sono assolutamente aleatori e fortemente oscillanti.

I dati sono superiori al 40% in tutti e tre i casi: la percentuale è pari al 46% per Swg ed Euromedia Research, mentre per Ispo è pari persino al 51,8%.

Passando dunque ad analizzare il valore dei singoli partiti, i tre istituti sono concordi nel reputare il Pd come primo partito italiano; divergenze però riguardano la percentuale da attribuire al partito di Bersani. Weber gli attribuisce un 24% che esprime un dato di stabilità rispetto alla percentuale rilevata all’inizio dell’estate. L’istituto Ispo del professor Renato Mannheimer gli attribuisce invece un 28% avendo registrato una forte ascesa propria negli ultimi giorni; infine Euromedia Research attribuisce al Pd una fascia di voto che varia tra il 25 e il 27%.

 

Più concordi i tre istituti per quel che riguarda le preferenze nei confronti del Pdl, che si attesta al 19% per Swg, al 19,9% per Ispo e che oscilla tra il 19 e il 21% per Euromedia. Sul Movimento 5 stelle, invece le tre opinioni si distaccano: se Swg lo segnala come terzo partito italiano al 19%, Ispo gli attribuisce un 14,9%, mentre Euromedia lo piazza addirittura in una fascia che va dal 10 al 12%.

C’è invece sostanziale concordanza di intenzioni di voto per quel che riguarda gli altri partiti: l’Udc che oscilla tra il 6 e l’8% per Euromedia, percentuale rispettata anche da Swg (6%) e da Ispo (6,7%); Sel varia dal 6% di Swg al 5,3% di Ispo, con Euromedia che lo dà tra il 5 e il 7%; l’Italia dei Valori è data al 5,5% dall’istituto di Roberto Weber e al 6,2% da Renato Mannheimer, mentre l’istituto di Alessandra Ghisleri lo situa in una fascia di consenso che va dal 6 all’8%.

C’è accordo (con una differenza solo di qualche decimale) per quel che riguarda la Lega Nord (Swg al 5,5%, Euromedia 5-7% e Ispo al 5,2%).

Articoli Correlati

seggiPOLITICI
Sondaggio Euromedia Research per Panorama, il cdx supera il Pd

Centrodestra avanti rispetto al Partito Democratico nel nuovo sondaggio di Euromedia Research. ...

icon
seggiPOLITICI
Sondaggio Piepoli, nessuno al 40%: con l’Italicum, ballottaggio obbligato

E nelle simulazioni, il Pd scende al 27% se corre con NCD ...

icon
seggi elettoraliPOLITICI
Sondaggio Ixè per Agorà, Pd avanti al 33,1%. M5S insegue al 22,5%

Forza Italia sotto la soglia psicologica del 10% ...

icon
seggi elettoraliPOLITICI
Sondaggio Ixè per Agorà, l’afa frena gli entusiasmi: giù Pd e M5S

Calo generalizzato per la fiducia nei leade ...

icon